Password dimenticata?
  • Narrow screen resolution
  • Wide screen resolution
  • Auto width resolution
  • Increase font size
  • Decrease font size
  • Default font size
  • default color
  • red color
  • green color

La Voce del Savuto

Saturday
Dec 14th
Home arrow Notizie arrow Attualità e Società arrow A Catanzaro si è discusso della tratta ferroviaria
A Catanzaro si è discusso della tratta ferroviaria
martedì 03 marzo 2009
ImageLo stato della tratta ferroviaria Cosenza – Catanzaro, il nuovo orario dei servizi, i tempi tecnici necessari al ripristino ed alla messa in sicurezza della linea ferrata nelle zone colpite da frane, soprattutto quelle ricadenti nei comuni della valle del Savuto,

sono stati al centro di un incontro fra dirigenti delle Ferrovie della Calabria, amministratori e rappresentanti del Comitato utenti. In particolare, la riunione era stata sollecitata dai sindaci dei comuni di Rogliano (Giuseppe Gallo), Mangone (Raffaele Pirillo), Santo Stefano di Rogliano (Antonio Orrico) e Marzi (Rodolfo Aiello), che in seguito alle problematiche scaturite dal maltempo ed ai conseguenti disagi, in una lettera dei giorni scorsi si erano fatti portavoce delle istanze dell’utenza interessata. All’incontro, che si è svolto a Catanzaro presso gli uffici direzionali della società Ferrovie della Calabria, hanno partecipato il direttore generale Giuseppe Lo Feudo, l’assessore provinciale ai Trasporti, Giuseppe Gagliardi, e per la zona del Savuto il presidente della Comunità montana, Anna Aurora Colosimo, i sindaci di Bianchi, Francesco Villella, di Carpanzano, Giuseppe Vegliaturo, di Colosimi, Raffaele Rizzuto, di Santo Stefano di Rogliano, Antonio Orrico, e di Scigliano, Daniele Maletta. Il comune di Rogliano è stato rappresentato invece dal vice sindaco Giovanni Altomare. “Esprimo apprezzamento – ha detto quest’ultimo - per la disponibilità dimostrata dalle Ferrovie della Calabria nei confronti degli amministratori che prontamente hanno raccolto le sollecitazioni dei cittadini”. “Le Ferrovie della Calabria – ha spiegato Altomare - rappresentano un valido sostegno alla mobilità delle popolazioni locali, hanno una funzione sociale e costituiscono un patrimonio storico e culturale significativo per i nostri territori”. “Valutiamo pertanto positivamente l’impegno dell’Azienda FdC – ha concluso il vice sindaco – che va nella direzione di intervenire operativamente per la risoluzione delle problematiche e, nello stesso tempo, di andare incontro alle esigenze degli utenti con l’attivazione di servizi alternativi o complementari”. Sulla base di una nuova pianificazione, le  Ferrovie della Calabria nei prossimi giorni comunicheranno la tabella con l’orario straordinario pertinente al periodo di “criticità” dovuto alle interruzioni presenti lungo la tratta. Il dottor Giuseppe Lo Feudo ha sottolineato la necessità di procedere con urgenza ai lavori per il ripristino della tratta e, contemporaneamente, di favorire la eliminazione dei ritardi facilitando i collegamenti fra stazioni mediante corse autobus.

Comunicato stampa curato dal Comune di Rogliano

Ultimo aggiornamento ( martedì 03 marzo 2009 )
 
 
Benvenuti sul portale de La Voce del Savuto!
 
Entra in Chat                                                         

LA VOCE DEL SAVUTO

IL CALENDARIO DEL SAVUTO