Password dimenticata?
  • Narrow screen resolution
  • Wide screen resolution
  • Auto width resolution
  • Increase font size
  • Decrease font size
  • Default font size
  • default color
  • red color
  • green color

La Voce del Savuto

Monday
Dec 16th
Home arrow Notizie arrow Storia arrow Gli emigrati di Motta S. Lucia/ Francesco Rinnovato
Gli emigrati di Motta S. Lucia/ Francesco Rinnovato
marted́ 19 maggio 2009

di Mario Grandinetti

ImageNasce il 25  maggio 1868 a Decollatura.  Sposa a Motta S. Lucia,  il 16 febbraio 1890, Rosa Grandinetti, nata il 12 dicembre 1871, figlia di Santo Grandinetti e Caterina Scalzo.

I due sposi ebbero una figlia, Teresina, che purtroppo morì a soli tre anni, l’11 aprile 1897. Il 10 aprile 1898 nasce loro un’altra figlia, Adelina; il 5 dicembre 1900 vide la luce Carmine; il 16 febbraio 1909, quando il padre aveva 31 anni, Mattea. Un fatto interessante è la straordinaria coincidenza della nascita, il 18 agosto dello stesso anno 1898, di un’altra Adelina (chiamata anche “Teresina”) Grandinetti,  mia nonna,: quest’ultima era figlia di Concetta Gigliotti e di Francesco Grandinetti, cugino di Rosa Grandinetti.

Francesco Rinnovato e Rosa ebbero anche una figlia adottiva: Maria Patari, nata il 10 ottobre 1895 e che si pensa abbia sposato nel 1914 Saverio Mancuso di  Carlopoli.

Assieme a Giuseppe Costanzo e a Filippo Grandinetti, Francesco Rinnovato arriva a New York il 30 giugno 1906, diretti tutti .a Dayton, cittadina mineraria della Pennsylvania. Qui lavorava il cognato Francesco Onorato, marito di Maria Giuseppa Grandinetti e parente anche dei suoi compagni di viaggio. 

Rinnovato, dopo un breve rientro al paese,  intorno al 1910 emigra  di nuovo ma  con destinazione Canada e si stabilisce a Lachine, Montreal. Dopo tre anni e mezzo ottiene  la naturalizzazione canadese: nel documento il cognome diventa Rinovato.  Nei primi mesi del  1914 lo raggiungono  in Canada la moglie Rosa e i figli Adelina, Carmine e  Mattea.  Il 7 giugno  1915 nasce a Lachine  il figlio Louis  Mark ed il 1 ottobre 1916, Florence. Louis morirà a Johnsonburg, Pennsylvania il 13 ottobre 2003.

Dopo alcuni anni, il 30 agosto 1921, Francesco Rinovato con la moglie Rosa e i figli Adelina,  Louis e Florence  da Montreal  si trasferisce in Usa. La famiglia per un breve periodo  soggiorna  a Malone. N.Y..  Nel 1925 si sposta a Carbondale, Pennsylvania, dove vive, con la moglie Anna, Francesco Grandinetti, fratello di Rosa. Questi, nato il 14 aprile 1877, era arrivato in Usa a 16 anni  il 10 febbraio 1893.

Infine, l’ultima e definitiva residenza di Francesco Rinovato è Johnsonburg, come risulta nel 1942 quando presenta la declaration of intention per ottenere la cittadinanza americana. La figlia Mattea, chiamata anche Alma, aveva sposato nel 1926 Frank Mancuso ed era rientrata a Montreal, dove il marito Frank  viveva da molti anni. Mattea e Frank ebbero sei figli: Saverio, Filomena, Antonio, Rosa, Margaret e Frank, padre di Cindy, il cui aiuto ha permesso di mettere insieme la saga di questa famiglia.

Francesco Rinnovato e la moglie Rosa Grandinetti morirono a Johnsonburg.

 

Foto 1 Rosa Grandinetti e Francesco Rinnovato


Ultimo aggiornamento ( domenica 14 agosto 2011 )
 
 
Benvenuti sul portale de La Voce del Savuto!
 
Entra in Chat                                                         

LA VOCE DEL SAVUTO

IL CALENDARIO DEL SAVUTO