Password dimenticata?
  • Narrow screen resolution
  • Wide screen resolution
  • Auto width resolution
  • Increase font size
  • Decrease font size
  • Default font size
  • default color
  • red color
  • green color

La Voce del Savuto

Sunday
May 26th
Home arrow Notizie arrow Interviste arrow Pasquale Veltri:"Ai giovani dico, votate sempre con libertÓ e coscienza"
Pasquale Veltri:"Ai giovani dico, votate sempre con libertÓ e coscienza"
domenica 31 maggio 2009

di Francesca Gabriele

ImageClasse 1976. Una laurea in Discipline Economiche e Sociali conseguita presso l'Unical e l’impegno politico iniziato attivamente nel 2004 quando assume il ruolo di capogruppo di maggioranza al Comune di Parenti.

Veltri è componente del comitato provinciale dell’Udc.  Quando gli chiediamo di definire la politica con un aggettivo, risponde prontamente: «Fare». Oggi, Pasquale Veltri, è stato scelto dal candidato a presidente della Provincia, Roberto Occhiuto, a correre accanto a lui in questa competizione elettorale. Noi lo abbiamo incontrato e intervistato.

Quattro candidati alle provinciali  per Parenti. Una sfida  ardua…

«Sicuramente la presenza di più candidati nello stesso Comune rappresenta  una sfida molto difficile. Spero  che la competizione possa svolgersi con lealtà e sincerità».

Con quale programma si presenta agli elettori?

«Senza ombra di dubbio con una priorità:  la risistemazione e il conseguente ammodernamento della strada provinciale 242 che collega Parenti con Rogliano».

Lei è anche impegnato nel sociale…

«Si. Mi  sono sempre occupato delle politiche sociali in particolare delle persone diversamente abili. Un mio proposito è proprio quello di aiutare le famiglie e le persone più bisognose proponendo iniziative al fine di garantire la mobilità sia con agevolazioni di tipo economico sia con l'eliminazione delle barriere architettoniche esistenti. Inoltre , per quello che riguarda ancora il mio programma, mi attengo a quello che ha sempre detto l'onorevole Roberto  Occhiuto : meno assessori; nessun costo inutile; più servizi».

Una critica sottile l’ha appena  fatta all’esecutivo uscente anticipando una  mia precisa domanda…

«Le dico di più: il Savuto dall'amministrazione provinciale uscente è stato abbandonato e trascurato. A parlare sono i fatti: disoccupazione, emigrazione, degrado. In particolare, il mio paese ha ricevuto pochissimi finanziamenti dall’ente Provincia. E poi, come non sottolineare i tanti costi inutili sostenuti dall’esecutivo uscente?».

Il suo messaggio agli elettori.

«Votate un giovane con coerenza e umiltà. Le difficoltà sono moltissime. So bene che non sarà facile e non so nemmeno come andrà a finire questa campagna elettorale, ma spero quantomeno di essere riuscito a lanciare un messaggio ai giovani: votate sempre con libertà e con coscienza. VOLERE E’ POTERE».

 


 
 
Benvenuti sul portale de La Voce del Savuto!
 
Entra in Chat                                                         

LA VOCE DEL SAVUTO

IL CALENDARIO DEL SAVUTO