Password dimenticata?
  • Narrow screen resolution
  • Wide screen resolution
  • Auto width resolution
  • Increase font size
  • Decrease font size
  • Default font size
  • default color
  • red color
  • green color

La Voce del Savuto

Sunday
Mar 24th
Home arrow Notizie arrow Cronaca arrow Rogliano piange l'onorevole Pierino Buffone
Rogliano piange l'onorevole Pierino Buffone
mercoledý 30 gennaio 2013
pierino buffone.jpgDopo una vita intera combattuta in prima fila per la democrazia, la partecipazione e il bene comune, l'onorevole Pierino Buffone, 96 anni, è scomparso intorno alla mezzanotte di ieri, nella sua abitazione di via Municipio. 



Un uomo e un politico che si è impegnato nella vita parlamentare del nostro Paese con provvedimenti a favore della collettività e del progresso sociale ed economico di Rogliano, del Savuto, della Provincia di Cosenza e dell'intera regione.
Un uomo e un politico innamorato della sua terra, dalla quale ha tratto la sua forza innovativa, il desiderio di costruire esperienze di sviluppo nuove e migliori, oltre la modernità e il soddisfacimento dei bisogni presenti.
Un uomo e un politico che non si accontentava e che anche negli ultimi tempi non ha mai rinunciato, con le sue proposte, a dare un contributo importante a questa comunità, alla vita delle persone, alla dignità del lavoro, ai diritti dei più deboli, legando tutto ciò al bene della sua Rogliano e di tutto il territorio calabrese.
Il sindaco Giuseppe Gallo, che ha proclamato per domani, 31 gennaio, giorno delle esequie, il lutto cittadino, lo ha così ricordato: «È stato un pezzo di storia di Rogliano, uno degli ultimi politici di spicco della nostra Calabria che nulla hanno a che fare con la politica di oggi. La sua impronta popolare, - ha aggiunto - la sua onestà  e il suo attaccamento alla Calabria ma, soprattutto, alla Sua Rogliano, al di là  delle diverse opinioni politiche, lo faranno ricordare per sempre».
La camera ardente è stata allestita presso la sala consiliare "Patrizia Zumpano".
La notizia della scomparsa dell'onorevole Buffone è stata accolta con dolore da tutta la comunità locale e dall'intera regione. Numerosi gli attestati di stima e di cordoglio da parte di politici, rappresentanti delle istituzioni e cittadini comuni nei confronti dell'ex parlamentare che durante la sua esistenza ha creduto in quei valori di libertà e democrazia che sono alla base della nostra costituzione.
Con la sua scomparsa, Rogliano e il Savuto perdono un punto di riferimento importante, di valori autentici e genuini.
Buffone, nato il 23 dicembre 1917 (all'anagrafe il 2 gennaio 1918), ha ricoperto la carica di primo cittadino di Rogliano dal 1952 al 1972 e dal 1978 al 1993. È stato parlamentare della Democrazia Cristiana dal 1953 al 1977 (II^ - III^ - IV^ - V^ e VI^ legislatura), ricoprendo incarichi importanti di governo: presidente delle Commissioni Difesa e Salute, relatore sulla legge per il riordino dei Servizi Segreti, presidente sul Caso Sifar e sottosegretario alla Difesa con delega ai servizi segreti, dal 30 giugno del 1972 al 14 marzo del 1974, nei governi Andreotti II e Rumor IV. Negli anni '70 fu capogruppo di opposizione della Dc al Comune di Cosenza.
A Rogliano, il suo nome è legato alla realizzazione di numerose infrastrutture ed opere pubbliche, tra tutte l'ospedale "Santa Barbara" e la caserma dei carabinieri.
Ultimo aggiornamento ( mercoledý 30 gennaio 2013 )
 
 
Benvenuti sul portale de La Voce del Savuto!
 
Entra in Chat                                                         

LA VOCE DEL SAVUTO

IL CALENDARIO DEL SAVUTO