Password dimenticata?
  • Narrow screen resolution
  • Wide screen resolution
  • Auto width resolution
  • Increase font size
  • Decrease font size
  • Default font size
  • default color
  • red color
  • green color

La Voce del Savuto

Saturday
Dec 07th
Home arrow Notizie arrow Attualità e Società arrow S. STEFANO DI R. / La Pro loco presenta "Due giorni liberi" in ricorrenza della strage di Capaci
S. STEFANO DI R. / La Pro loco presenta "Due giorni liberi" in ricorrenza della strage di Capaci
mercoledì 22 maggio 2013
falconeborsellino.jpgVentuno anni fa, il 23 maggio 1992, in un attentato mafioso perdevano la vita il giudice antimafia Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo, anch’ella magistrato, e tre agenti della scorta, Vito Schifani, Rocco Di Cillo, Antonio Montinaro.
In ricorrenza della strage di Capaci, giovedì 23 maggio la Pro loco di Santo Stefano di Rogliano organizza la manifestazione "Due giorni liberi - Le loro idee camminano sulle nostre gambe". Per l'occasione sarà riproposto lo spettacolo dei ragazzi, tenutosi lo scorso 22 dicembre, e una fiaccolata che partirà alle  ore 21 dalla Casa Comunale e proseguirà fino alla villetta "Aversa". Qui verrà piantato un albero di ulivo, simbolo di vita, in ricordo di tutte le vittime di mafia, e a fianco sarà apposta una targa che verrà inaugurata dai ragazzi. Sabato 25 maggio, con inizio alle ore 21, gli stessi ragazzi saranno i protagonisti dello spettacolo "Per non dimenticare", con letture, canzoni e musica, incentrato sulla tematica della legalità. «L'idea - si legge in una nota dell'associazione - nasce dall'importanza che questa tematica, la legalità, sia portata avanti dai più giovani. L'entusiasmo e l'interesse dimostrato ha permesso di costruire qualcosa insieme. Vedere i "nostri" ragazzi impegnati per la denuncia di una questione delicata: la "lotta alla mafia". Nel ricordo... dal nord al sud - diceva Borsellino - "non siamo soli"!».
Quella della Pro loco di Santo Stefano di Rogliano e del suo presidente,  Federica Calabrese, è indubbiamente una iniziativa meritoria che va sostenuta e incoraggiata. Valori come la legalità e la giustizia, dettati da una morale etica che accompagna il nostro paese da sempre, sono un patrimonio da difendere con ogni mezzo. Falcone, Borsellino, Caponnetto, Cassarà, molti di questi eroi hanno data la vita per seguire i loro ideali. Per questo è importante che i giovani di Santo Stefano e tutti i giovani d'Italia, a testa alta, smuovendo le coscienze, portino avanti questi ideali che rappresentano i veri capisaldo della democrazia.
 
 
Benvenuti sul portale de La Voce del Savuto!
 
Entra in Chat                                                         

LA VOCE DEL SAVUTO

IL CALENDARIO DEL SAVUTO