Password dimenticata?
  • Narrow screen resolution
  • Wide screen resolution
  • Auto width resolution
  • Increase font size
  • Decrease font size
  • Default font size
  • default color
  • red color
  • green color

La Voce del Savuto

Wednesday
Aug 21st
Home arrow Notizie arrow Musica, eventi e spettacoli arrow FALERNA. Straordinario successo per la IV Festa della "Giostra"
FALERNA. Straordinario successo per la IV Festa della "Giostra"
luned́ 03 giugno 2013
festadellagiostra.jpgdi Armido Cario*
La Festa della Giostra è ormai divenuto un classico della primavera falernese, grazie alla volontà ed alla passione messe in campo dal giovane direttivo.
Anche la quarta edizione ha ottenuto uno straripante successo di pubblico e di consensi, merito di un’organizzazione attenta e sensibile che ha unito i temi sociali all’intrattenimento intelligente ed alla valorizzazione dei talenti. Oltre alla collaborazione con la sezione Avis di Nocera Terinese-Falerna-Gizzeria, “La Giostra” ha rinnovato il connubio con la Parrocchia, guidata da don Biagio Palmeri. Il parroco di Castiglione e Marina ha scelto l’occasione per chiudere l’anno catechistico e rivolgere un messaggio alla comunità. Simbolicamente, il gioioso corteo ha preso avvio dalla chiesa, accompagnato dallo spettacolo itinerante degli Scialapopolo, musicisti impegnati nella valorizzazione del patrimonio etnico. In testa, le allieve della scuola di danza “Arte e dintorni Energy”, diretta da Simona Trunzo, artista poliedrica che ha esposto le sue opere e le sue ricercate creazioni, arricchendo di colore il palcoscenico. Giunte in piazza delle Querce, le ballerine hanno eseguito le coreografie apprezzate ai concorsi nazionali “Cose di danza” e “Ragazzi in gamba”.
Il prologo della manifestazione ha avuto luogo a Castiglione Marittimo dopo la funzione domenicale: giochi popolari in piazza ed un’iniziativa per la prevenzione del diabete e dell’ipertensione, realizzata dalla Croce Rossa. I volontari falernesi, guidati dalla responsabile Leonilda Cosentino, hanno effettuato uno screening gratuito, con la misurazione della glicemia e della pressione arteriosa. Nel primo pomeriggio, è stata la volta della partita di solidarietà, che ha visto in campo la “Stella Maris”, scuola calcio dell’oratorio parrocchiale.
Il clou si è svolto in Piazza delle Querce, dove si sono esibite le allieve di “Adm – Amici della musica”, l’accademia di canto lametina diretta da Marina Misuraca che presto aprirà una sede anche a Falerna, offrendo un’occasione di crescita ai giovani talenti.
Altra grande momento di spettacolo è stata la dimostrazione di addestramento ed agilità, tenuta dal cinofilo Massimo Boasi, che ha suscitato attrazione ed interesse.
Il festival, condotto dallo scrittore Armido Cario, è stato ripreso dalla regia mobile di EsseTv che, nell’occasione, ha scelto tra le presenti la protagonista del programma “Make up”, condotto da Giuditta Perrone. Tra i momenti culturali, rilevante è stata la presentazione della raccolta poetica Autostrada verso il nulla del cosentino Fabrizio Casella e di “Sans souci”, la nuova agenzia di servizi fondata da Francesca Mannis.
Finale all’insegna del divertimento, grazie al comico catanzarese Piero Procopio, che ha intrattenuto il pubblico col suo spettacolo “Chissu è de nostri”. La serata si è chiusa con l’asta di solidarietà, dedicata allo scomparso Tommaso Pallone, che ha avuto ad oggetto un quadro della pittrice Simona Trunzo. Il ricavato è stato interamente devoluto all’Acmo, Associazione calabrese malati oncologici, rappresentata da Annamaria Colosimo. Anche “La Giostra” ha scelto di versare un personale, cospicuo contributo al nobile sodalizio.
Loris Cario, socio fondatore e rappresentante del direttivo, è raggiante: «Obiettivo principale della festa era di sensibilizzare alla solidarietà attraverso azioni concrete. Per questo, ci riteniamo soddisfatti, oltre che per le qualificanti collaborazioni con l’Acmo, l’Avis e la Parrocchia. Ciò testimonia l’elevato grado di credibilità e popolarità di cui “La Giostra” gode, frutto di iniziative organizzate con costanza e frequenza. Una nutrita partecipazione di pubblico ha esaltato l’evento, premiando il nostro impegno: dopo tutto, il nostro sponsor è la gente che spontaneamente contribuisce alla riuscita delle nostre attività, interamente autofinanziate».
*Saggista e storico
Ultimo aggiornamento ( luned́ 03 giugno 2013 )
 
 
Benvenuti sul portale de La Voce del Savuto!
 
Entra in Chat                                                         

LA VOCE DEL SAVUTO

IL CALENDARIO DEL SAVUTO