Password dimenticata?
  • Narrow screen resolution
  • Wide screen resolution
  • Auto width resolution
  • Increase font size
  • Decrease font size
  • Default font size
  • default color
  • red color
  • green color

La Voce del Savuto

Sunday
Jan 20th
Home arrow Notizie arrow Tradizioni arrow C'erano una volta... le "rogazioni"
C'erano una volta... le "rogazioni"
luned́ 03 giugno 2013
rogazioni.jpgdi Tonino De Marco
MALITO - Le Rogazioni (che letteralmente significano “preghiera”) sono un altro antichissimo rito che trova a stento posto soltanto nei ricordi delle belle tradizioni dell’infanzia passata. Care cerimonie folcloriche intessute da stretti rapporti tra cielo e terra, tra chiesa e popolo, tra paese e campagna, tra artigiani e contadini.
Si usciva da chiesa nei periodi della festa dell’Ascensione (fine aprile, primi di maggio) e per tre giorni consecutivi si faceva in processione il giro del paese, attraverso la Serra, i Ghiai, la strada della Concezione per benedire, a distanza, il frutto dei campi. Erano processioni, quelle, alle quali partecipavano tutti i contadini; sapevano di lillà, di glicini, di roselline selvatiche e di incenso...
Preceduti dalla croce si pregava perché il Signore tenesse lontano i fulmini e le tempeste, la fame e la guerra, le malattie degli uomini, delle bestie e delle piante.
La francescana semplicità dei riti si sposava al canto solenne ed ammaliante del latino: “A fulgure et tempestate, libera nos Domine; ab omni malo, libera nos Domine; peccatore, te rogamus audi nos”. Latino abbastanza storpiato da tutti.Poi le Figlie di Maria intonavano: “Bella tu sei qual sole, bianca più della luna, e le stelle le più belle, non son belle al par di te”.Di tanto in tanto il parroco officiante, con la croce, segnava l’aria e con voce solenne e grave, auspicava: “Ut fructus terrae, dare, benedicere et conservare digneris!”, “Te rogamus audi nos”. Seguivano poi le litanie dei Santi.Erano cerimonie semplici; ma profonde. Quasi bucoliche. Ma molto vicine al Cielo!




Ultimo aggiornamento ( luned́ 03 giugno 2013 )
 
 
Benvenuti sul portale de La Voce del Savuto!
 
Entra in Chat                                                         

LA VOCE DEL SAVUTO

IL CALENDARIO DEL SAVUTO