Password dimenticata?
  • Narrow screen resolution
  • Wide screen resolution
  • Auto width resolution
  • Increase font size
  • Decrease font size
  • Default font size
  • default color
  • red color
  • green color

La Voce del Savuto

Friday
Mar 22nd
Home arrow Notizie arrow Politica arrow Rogliano, il sindaco Altomare scrive al direttore generale dell'AO: «Valorizziamo il S. Barbara»
Rogliano, il sindaco Altomare scrive al direttore generale dell'AO: «Valorizziamo il S. Barbara»
mercoledì 16 novembre 2016
altomare, insediamento.jpg
Desidero esprimerTi la vicinanza solidale mia e della Amministrazione comunale di Rogliano per il lavoro faticoso che, in questa fase, sei chiamato a portare avanti, ancora con maggiore impegno, per superare le emergenze legate ai più recenti provvedimenti giudiziari assunti con il sequestro delle sale operatorie dell’”Annunziata” di Cosenza.
È questo un momento di grande delicatezza che, per la Tua riconosciuta sensibilità di avveduto manager pubblico, diventa comprensibilmente motivo di intimo travaglio tale da ispirare altrettanto rispetto e altrettanta condivisione negli amici.
Il mio ruolo di Sindaco, che in tutti questi anni ha vissuto i problemi più fortemente avvertiti dalla sua Comunità, mi obbliga a sottoporre, ancora una volta, alla Tua attenzione quel che già sai a proposito dell’ospedale “Santa Barbara” di Rogliano. Il nostro presidio assolve, pienamente, ogni parametro richiesto per la sicurezza e per l’igiene, per la massima efficienza delle sale operatorie realizzate pochi anni fa e – per la verità – sottoutilizzate da pari tempo, finanche quando il loro impiego avrebbe potuto risolvere gravi problemi. Nel “Santa Barbara” i percorsi sporco – pulito rappresentano da anni una singolarità che è solo un esempio di un “ospedale a norma” e che rende possibile un vanto qualitativo, assai raro nella rete ospedaliera della regione.
Si parla tanto di posti-letto, ma non si parla della qualità ambientale dei nostri ospedali. Probabilmente, verso questi aspetti manca una sufficiente attenzione presso i livelli responsabili della organizzazione del sistema. Rogliano rappresenta il paradosso di un ospedale ammodernato e riefficientato, tuttavia ridimensionato nel suo ruolo, che pure investimenti e spese importanti avrebbero dovuto adeguatamente valorizzare in un quadro di naturali sinergie aziendali. Il rilancio di questo ruolo nella logica aziendale potrà consentire, a totale beneficio dell’utenza, la risoluzione dei problemi più urgenti del sistema ospedaliero locale, così per come è successo per il “Mariano Santo”. Credo che qualsivoglia altro discorso non possa far altro se non compromettere l’applicazione del buonsenso che, in casi come questi, occorre far prevalere.
Tu riuscirai a superare le difficoltà di questo momento. Ne siamo tutti convinti. Ma se Rogliano potrà darTi un contributo in questo senso, noi, amici di questo versante del Savuto, cui Tu stesso appartieni, ne saremo orgogliosi.
Grazie. E accogli il nostro incitamento, nel momento in cui Ti salutiamo con la massima cordialità.              
Il Sindaco, Giovanni Altomare

 
Ultimo aggiornamento ( mercoledì 16 novembre 2016 )
 
 
Benvenuti sul portale de La Voce del Savuto!
 
Entra in Chat                                                         

LA VOCE DEL SAVUTO

IL CALENDARIO DEL SAVUTO