Password dimenticata?
  • Narrow screen resolution
  • Wide screen resolution
  • Auto width resolution
  • Increase font size
  • Decrease font size
  • Default font size
  • default color
  • red color
  • green color

La Voce del Savuto

Saturday
Dec 14th
Home arrow Notizie arrow Cronaca arrow Quello strano oggetto misterioso
Quello strano oggetto misterioso
martedì 11 marzo 2008
Image
Una telefonata in redazione nella mattinata del sedici febbraio scorso. Un giovane con voce sommessa vuole raccontarci un’esperienza straordinaria che l’ha visto protagonista incredulo.

Michele Bonomo, originario di Potenza, ma residente nel Savuto per motivi di lavoro, è davvero sorpreso: il timbro della voce è di chi è in balia ad una forte emozione.
I fatti – Sabato sei febbraio ore 10.. Michele decide di trascorrere qualche ora a Cosenza. E’ in macchina, si è appena immesso sull’autostrada. Da circa cinque minuti si è lasciato alle spalle lo svincolo autostradale. L’autostrada non è molto trafficata, quindi, Michele, può rilassarsi e gustarsi il bellissimo paesaggio che si affaccia sull’A3. Le vette dei monti abbondantemente imbiancate scintillano sotto i raggi del sole. Come resistere alla tentazione di scattare una foto-ricordo? No, Michele non resiste, afferra il cellulare ed in un attimo cattura l’immagine. Prosegue così il suo viaggio verso la città capoluogo.
La sorpresa – Da quel sei febbraio i giorni passano come tanti altri, finché Michele non scorre la cartella dove salva le sue immagini più belle. E, per lui, salta fuori la sorpresa: tra le montagne innevate nota, sospesa, una macchiolina scura. Non è una nuvola minacciosa. E’ proprio una macchiolina scura. «Sembra un oggetto volante» ci dice al telefono. La curiosità fa parte del nostro lavoro. Questa volta però non si tratta di approfondire e raccontare la cronaca di un avvenimento politico o sociale. L’argomento è tra i più delicati. Chiediamo così di poter visionare la foto che effettivamente risulta non eccellente dal punto di vista qualitativo. Anche noi notiamo la macchiolina scura che potrebbe anche essere dovuta ad un gioco ottico, chissà…Parlare di “oggetto misterioso” ci sembra subito azzardato, ma la nostra fantasia sembra volere galoppare e, ci piace pensare che forse, qualcuno tra i tanti esseri misteriosi che si dice abitano l’universo, ha voluto farsi un giro tra le superbe montagne dell’Appennino Calabro ignaro di essere stato immortalato dal nostro Michele Bonomo.

                                                                                          Francesca Gabriele

Ultimo aggiornamento ( mercoledì 12 marzo 2008 )
 
 
Benvenuti sul portale de La Voce del Savuto!
 
Entra in Chat                                                         

LA VOCE DEL SAVUTO

IL CALENDARIO DEL SAVUTO