Password dimenticata?
  • Narrow screen resolution
  • Wide screen resolution
  • Auto width resolution
  • Increase font size
  • Decrease font size
  • Default font size
  • default color
  • red color
  • green color

La Voce del Savuto

Friday
Dec 13th
Home arrow Notizie arrow Attualità e Società arrow Tecnologie avanzate Rsu, Perri interpellato dall'Unical
Tecnologie avanzate Rsu, Perri interpellato dall'Unical
mercoledì 18 giugno 2008

di Antonietta Malito

Image  ROGLIANO – Il presidente della Presila Cosentina spa, Luigi Michele Perri, è stato interpellato dall’Università della Calabria per prendere in esame un’offerta riguardante le tecnologie più avanzate nel settore dello smaltimento dei rifiuti.

Dell’argomento si è discusso nel corso di un incontro incentrato sulla tutela dell’ambiente che, su iniziativa dello spin-off accademico “Ambientenergia”, si è svolto proprio presso l’Unical. Il presidente della società mista, che ha sede a Rogliano e si occupa della gestione di servizi ambientali nel sottoambito Cosenza sud, è stato espressamente invitato da docenti universitari e tecnici in materia di salvaguardia ambientale. All’incontro hanno preso parte anche imprenditori e amministratori locali.Perri, che è stato l’unico rappresentante tra le società miste calabresi ad essere interpellato per prendere in esame l’offerta, ha incontrato in questa occasione il console generale degli Stati Uniti d’America a Napoli, J. Patrick Truhn, che nei giorni scorsi aveva chiesto di visitare il Laboratorio di Tecnica del controllo ambientale dell’Unical, diretto dal professore Adolfo Sabato. «L’invito alla Presila Cosentina spa – ha dichiarato il professore Sabato – è stato formulato in considerazione dei livelli di efficienza e di gestione raggiunti dalla società mista, che attraverso i suoi vertici da tempo si batte per la modernizzazione del servizio e per continuare ad affermare un modello di buon governo al quale danno il loro quotidiano contributo i sindaci delle amministrazioni associate». Gli impianti di cui si è discusso, già in dotazione in diversi Paesi del continente americano, dove sono stati sperimentati con successo, sono di ultimissima generazione. L’applicazione del modello tecnologico ad impatto ambientale praticamente nullo, per di più realizzabile nell’arco temporale di sei-otto mesi, sarebbe la prima ad essere adottata in Italia. Gli esiti del lungo e cordiale appuntamento saranno illustrati ai sindaci del Savuto dal presidente Perri nel corso dell’assemblea dei soci che si svolgerà entro la fine di questo mese. Anche il console J. Patrick Truhn ha dichiarato d’aver apprezzato il tono e i contenuti dell’interlocuzione, ed ha garantito la sua massima disponibilità ad accogliere in via preferenziale una piattaforma d’intesa proveniente dall’area sudcosentina.

Image

Ultimo aggiornamento ( mercoledì 18 giugno 2008 )
 
 
Benvenuti sul portale de La Voce del Savuto!
 
Entra in Chat                                                         

LA VOCE DEL SAVUTO

IL CALENDARIO DEL SAVUTO