Password dimenticata?
  • Narrow screen resolution
  • Wide screen resolution
  • Auto width resolution
  • Increase font size
  • Decrease font size
  • Default font size
  • default color
  • red color
  • green color

La Voce del Savuto

Monday
Jan 27th
Home arrow Notizie arrow Attualità e Società arrow Settembre di fuoco per Poste Italiane
Settembre di fuoco per Poste Italiane
giovedì 17 luglio 2008
Image
«Siamo fortemente preoccupati sulla qualità, ormai scadente, dei servizi erogati ai cittadini. Date le condizioni di grave disagio in cui versano gli Sportellisti, ribadiamo la scelta di non firmare l'accordo sugli Organici

in quanto aumenta la difficoltà di tenere aperti tutti gli uffici - ci fa perdere ben 5 mila posti, di cui circa 200 qui in Calabria - e di erogare con regolarità le ferie estive al personale. Come garantiranno la tenuta degli organici e la qualità dei servizi alla Sportelleria? Purtroppo Poste vive una fase di stanca, di non sviluppo, soprattutto esiste un grande scollamento fra ciò che si dice a Roma e quel che avviene nei territori. Abbiamo impostato la vertenza anche sul recupero salariale, derivante dalla maggior produttività, realizzata dai dipendenti nel 2007 alla luce dei dati di bilancio, 843 milioni di utile, che l'Azienda ha dichiarato». Questo il comunicato stampa delle sigle sindacaliste Cisl Slp, Failp Cisal e Ugl Com subito dopo l’incontro tenuto a Lamezia Terme per fare il punto sull’indecorosa situazione alla quale sono sottoposti i lavoratori di Poste Italiane. Sarà un Settembre di fibrillazione all’insegna degli scioperi e della protesta. A nessuno piace il temuto taglio di 200 posti di lavoro.

                                                                       f.g.

 
 
Benvenuti sul portale de La Voce del Savuto!
 
Entra in Chat                                                         

LA VOCE DEL SAVUTO

IL CALENDARIO DEL SAVUTO