Password dimenticata?
  • Narrow screen resolution
  • Wide screen resolution
  • Auto width resolution
  • Increase font size
  • Decrease font size
  • Default font size
  • default color
  • red color
  • green color

La Voce del Savuto

Saturday
Dec 14th
Home arrow Notizie arrow Attualità e Società arrow Aumento prezzi: scende in campo la Coldiretti
Aumento prezzi: scende in campo la Coldiretti
martedì 26 agosto 2008
Image
Il Presidente della Coldiretti Calabria Pietro Molinaro, ha scritto una lettera al Presidente della Giunta regionale Agazio Loiero

nella quale rileva che in questi giorni è tornata prepotentemente alla ribalta la questione relativa ai prezzi, in particolare dei prodotti agricoli ed agroalimentari .Autorevoli uffici studi – continua la lettera - tra questi in particolare quello della Banca d’Italia, ma anche ISMEA e l’Autorità per la Concorrenza hanno certificato che il prezzo dei prodotti agricoli “dal campo alla tavola” arriva fino a triplicare in caso di filiera lunga. A giudizio di Molinaro, la ripresa autunnale, che rischia di aggravare il bilancio delle famiglie oltre a comprimere i consumi, non ci deve trovare impreparati. “Oggi, - prosegue - siamo nelle condizioni di continuare a costruire un sistema agricolo più forte e competitivo, capace di rispondere alle esigenze degli agricoltori, ma anche nell’interesse dei consumatori e delle famiglie”. E’ necessario – chiede il leader della Coldiretti -che l’agenda politica istituzionale, metta subito tra gli argomenti da trattare proprio la dinamica dei prezzi dei prodotti alimentari. Molinaro sottolinea ancora che la Calabria, detiene in rapporto alla popolazione, una delle più grandi concentrazioni di iper e supermercati della piccola e grande distribuzione organizzata, che però non genera concorrenza e nonostante ciò, fatte salve alcune iniziative di valorizzazione dei prodotti a “kilometri zero” si assiste all’approvvigionamento utilizzando una filiera lunga che grava in modo a dir poco eccessivo sui prezzi finali al consumatore. “Oggi più che mai, possiamo fare molto su questo versante avendo a disposizione anche progettualità e luoghi di confronto, e tra questi il “Tavolo Agroalimentare Regionale” istituito con Legge Regionale, che rappresenta sia per l’autorevolezza che per la tipologia dei partecipanti un sicuro punto di partenza per delineare una esemplificazione della filiera distributiva, anche nell’ottica di continuare l’ambizioso progetto di una agricoltura vicina in grado di fornire cibo a buon prezzo e di rispettare l’ambiente”. Per la Coldiretti quindi è necessaria l’immediata convocazione del Tavolo Agroalimentare Regionale, che attraverso decisioni di buon senso, potrà in modo incisivo contribuire ad analizzare le responsabilita’ dei diversi anelli della filiera ed individuare i necessari correttivi. Siamo – conclude Molinaro -nelle condizioni di fare un salto di qualità attraverso un confronto serrato tra tutte le componenti produttive, mettendo in campo con convinzione gli strumenti di cui siamo in possesso, nella certezza e nell’ottica di servire un interesse collettivo.

 

Fonte della notizia: Coldiretti Calabria

Ultimo aggiornamento ( martedì 26 agosto 2008 )
 
 
Benvenuti sul portale de La Voce del Savuto!
 
Entra in Chat                                                         

LA VOCE DEL SAVUTO

IL CALENDARIO DEL SAVUTO