Password dimenticata?
  • Narrow screen resolution
  • Wide screen resolution
  • Auto width resolution
  • Increase font size
  • Decrease font size
  • Default font size
  • default color
  • red color
  • green color

La Voce del Savuto

Saturday
Dec 14th
Home arrow Notizie arrow Attualitą e Societą arrow Buon inizio di anno scolastico dal presidente Oliverio
Buon inizio di anno scolastico dal presidente Oliverio
domenica 14 settembre 2008

Image

Alle ragazze e ai ragazzi, ai genitori, al personale docente e non docente rivolgiamo un saluto particolare e l’augurio di un buon inizio di anno scolastico.

Image

Per alcuni è il primo appuntamento con una nuova realtà, che li accompagnerà anno dopo anno, fin quasi all’età adulta; per molti altri si ripeterà un momento emozionante, carico di aspettative, di responsabilità e di lavoro.

Ai più giovani, soprattutto, vogliamo indirizzare il nostro accorato invito ad avere amore per la conoscenza e ad essere consapevoli dell’importanza dell’istruzione: essa prepara a diventare adulti, prepara al lavoro con le sue vecchie e nuove professioni.

Siate orgogliosi del vostro impegno scolastico ed applicate al meglio il vostro patrimonio di energie e intelligenze: esso è un capitale prezioso.

Con mente aperta ed entusiasmo difendete ogni iniziativa contro l’esclusione sociale, siate disponibili al dialogo e a comprendere, soprattutto in questo momento storico caratterizzato dalla presenze di tanti studenti che parlano altre lingue e sono ispirati da altre religioni e culture, bisogni ed aspirazioni altrui.

Fate in modo che la scuola diventi luogo di incontro e trasmissione dei principi e dei valori della nostra democrazia.

Respingete l’egoismo, l’odio e la violenza e praticate, invece, i valori costitutivi della convivenza civile.

A dirigenti, insegnanti e collaboratori della scuola, di cui conosciamo impegno e competenze, confermiamo la nostra piena fiducia.

Anche alla vostra professionalità è affidata la formazione umana e culturale dei nostri giovani.

A voi appartiene il principale ruolo educativo delle nuove generazioni ed il dovere di sviluppare coscienze critiche e personalità autonome e creative.

Certo, i problemi non mancano.

Mai come quest’anno incombe sulla nostra scuola la scure pesante dei tagli che, tra il 2008 e il 2009, porteranno alla perdita di migliaia di cattedre e posti di lavoro.

Nella sola provincia di Cosenza si registra già una perdita secca di circa 600 unità lavorative!

E’ un fatto grave sul piano sociale, che avrà pesantissime implicazioni negative sulla qualità dei servizi e dell’offerta formativa.

Numerosi presìdi scolastici calabresi e cosentini, se non modificheranno gli orientamenti del Governo, rischieranno addirittura la chiusura.

I piccoli Comuni, in particolare, subiranno i maggiori contraccolpi di indirizzi sbagliati che non tengono conto delle realtà territoriali e della necessità di garantire il servizio scolastico come fattore primario per bloccare l’esodo e garantire il diritto allo studio.

Agli alunni diversamente abili, ai docenti precari e agli insegnanti di sostegno che quest’anno si sono visti privare della cattedra vogliamo esprimere la nostra sentita solidarietà e confermare il nostro massimo impegno per cambiare provvedimenti e scelte assolutamente non condivisibili.

In questa direzione  ci muoveremo nei prossimi giorni attraverso una serie di iniziative a favore della difesa del diritto allo studio e della qualità del servizio scolastico su tutto il territorio, affinché sia garantita a tutti pari opportunità.

In questo senso, per quanto di competenza della Provincia, abbiamo lavorato in questi anni, realizzando un programma di edilizia scolastica che ha prodotto risultati assai significativi che ci hanno consentito di dotare il nostro territorio di edifici moderni, confortevoli e adeguatamente attrezzati e che ci consentiranno di realizzare ulteriori risultati attraverso il completamento di altre opere e di altri edifici scolastici in corso di realizzazione.

Come amministrazione provinciale di Cosenza spesso siamo andati anche oltre gli steccati delle nostre ristrette competenze.

Anche quest’anno confermiamo il nostro impegno in questa direzione assumendo nuove iniziative sulla prevenzione e la cura della salute dei nostri giovani che presenteremo nelle prossime settimane in collaborazione con le strutture sanitarie e i dirigenti scolastici.

Buon inizio di anno scolastico a tutti.

Gerardo Mario Oliverio

Presidente della Provincia di Cosenza

Stefania Covello

Assessore Provinciale alla Cultura e alla Pubblica Istruzione

Oreste Morcavallo

Assessore Provinciale all’Edilizia Pubblica e Scolastica

 

 

 
 
Benvenuti sul portale de La Voce del Savuto!
 
Entra in Chat                                                         

LA VOCE DEL SAVUTO

IL CALENDARIO DEL SAVUTO