Password dimenticata?
  • Narrow screen resolution
  • Wide screen resolution
  • Auto width resolution
  • Increase font size
  • Decrease font size
  • Default font size
  • default color
  • red color
  • green color

La Voce del Savuto

Friday
Dec 13th
Home arrow Notizie arrow Attualità e Società arrow Il presidente della Repubblica d’Albania è stato ricevuto da Mario Oliverio
Il presidente della Repubblica d’Albania è stato ricevuto da Mario Oliverio
venerdì 17 ottobre 2008
Il presidente Oliverio
Il presidente Oliverio
C’era la rossa bandiera con l’aquila simbolo della Shqipëria accanto a quella italiana, stamane, a sventolare sull’ingresso della sede del  Palazzo della Provincia di Cosenza in onore del Presidente della Repubblica di Albania, Bamir Topi

in visita a Cosenza ed ospitato nella sede dell’Amministrazione.

Accolto dal Presidente Oliverio, presenti il Prefetto Fallica, il Sindaco di Cosenza Perugini e numerose  autorità, il Presidente Topi accompagnato dalla consorte e da una delegazione di rappresentanti del mondo politico, istituzionale, dell’economia e della cultura albanese, nella Sala degli Specchi ha tenuto il suo discorso, seguito a quello di Oliverio.

In entrambi, più volte, è stato rimarcato il legame forte che unisce le due realtà, stabilito secolarmente dalla presenza in territorio cosentino delle comunità albanesi e la volontà di creare relazioni stabili che abbiano queste per tramite privilegiato.

 

“ E’ con orgoglio e con onore che oggi ospitiamo il Presidente della Repubblica d’Albania” ha affermato il Presidente Oliverio nel rivolgere il suo saluto a Bamir Topi, al quale si è dunque  rivolto dicendo:

“ La nostra è la più grande provincia della Calabria, conta circa 750.000 abitanti e fra questi oltre 50.000 cittadini sono di origine albanese. Sono 23 i Comuni  arbëreshë, nei quali sono presenti comunità che con la propria laboriosità si sono pienamente integrate e che vivono con fierezza in questa terra. Sono per noi una grande risorsa,  culturale, di identità; una identità particolare nella nostra realtà, che ci ha arricchito nel corso di questi secoli.”

“Una comunità, ancora- ha proseguito Oliverio- che ha dato cultura, usi, costumi, creatività, talenti, capacità importanti che possono essere una relazione per consolidare i rapporti con l’Albania, paese di grandi tradizioni culturali, come quelle che hanno saputo esprimere uomini come Skanderbeg, un grande intellettuale,  ricordato nella storia culturale del bacino del Mediterraneo.”

Ed ancora, riferendosi proprio al Mediterraneo, il Presidente della Provincia ha aggiunto:

“ La Provincia di Cosenza annette grande importanza alle relazioni tra i Paesi che sono sulle sue sponde. Il Mediterraneo è sempre più crocevia di relazioni, crogiolo di rapporti e di comunicazioni. Il mondo globale ha riproposto e proporrà sempre di più una centralità del Mediterraneo. I Paesi che insistono sul suo bacino devono trovare un filo di relazioni, di rapporti per superare i conflitti, consolidare la coesistenza pacifica, ma soprattutto per affermare un ruolo strategico di questa area. È guardando a ciò che la Provincia di Cosenza ha dato vita ad una Fondazione per le relazioni euromediterrane, la Fondazione Europa Mezzogiorno Mediterraneo. Credendo che quest’area del mondo possa essere una leva attraverso la quale agire per riaffermare una funzione importante dell’Europa per la pace nel mondo, per una nuova crescita, capace di superare gli squilibri e di affermare una coesistenza sostanziale e pacifica.”

“ Sono per noi importanti le relazioni con l’Albania- ha sottolineato Oliverio- perché la nostra Nazione ed segnatamente la nostra Calabria, hanno rapporti antichi, storici con questo Paese, che si sono consolidati anche attraverso una comunanza di costumi e di tradizioni che hanno interagito e che hanno plasmato le relazioni umane ed in profondità i rapporti tra i nostri popoli. L’attenzione alla comunità albanese presente nel nostro territorio è forte; non è un caso che la  Provincia di Cosenza abbia promosso l’edizione e la diffusione di un telegiornale su un network regionale locali in lingua albanese. E’ nostro intento esaltare una identità, integrarla ma non cancellarla, non omologarla, nel rispetto delle sue peculiarità, facendo in modo  che prima di tutto viva la lingua e quindi presentando valori culturali.”

“ Le rivolgiamo i migliori auguri, per Lei, per il suo Paese e le ricordiamo che qui c’è una realtà che è profondamente amica dell’Albania, sicuri che altrettanta amicizia sia da parte vostra nei nostri confronti” ha concluso il Presidente Oliverio che ha consegnato al Capo di Stato albanese una medaglia in ricordo della visita.

Per suo canto, il Presidente Topi, che ha riferito di provare una emozione particolare per questa visita, ha voluto ringraziare per la calorosa accoglienza riservatagli in una terra in cui non è mai mancata l’ospitalità ed ha espresso sentimenti di amicizia e fratellanza, manifestando ancora l’intento di intensificare i rapporti tra le due realtà.

Si ringrazia l’Ufficio stampa della Provincia di Cosenza.

 
 
Benvenuti sul portale de La Voce del Savuto!
 
Entra in Chat                                                         

LA VOCE DEL SAVUTO

IL CALENDARIO DEL SAVUTO