Password dimenticata?
  • Narrow screen resolution
  • Wide screen resolution
  • Auto width resolution
  • Increase font size
  • Decrease font size
  • Default font size
  • default color
  • red color
  • green color

La Voce del Savuto

Tuesday
Dec 10th
Home arrow Notizie arrow Attualità e Società arrow Che fine hanno fatto quei 12mln di euro destinati al "Santa Barbara"?
Che fine hanno fatto quei 12mln di euro destinati al "Santa Barbara"?
sabato 25 ottobre 2008

Il senatore Gentile
Il senatore Gentile
«E’ una vergogna!»
Non si arrende il senatore Antonio Gentile. Non si rassegna a non avere risposte sulla destinazione di ben dodici milioni di euro scippati all’ospedale di Rogliano

per favorire l’Annunziata e il Mariano Santo, le due strutture sanitarie cosentine.

Questa mattina, 25 ottobre, la nostra redazione ha intrattenuto con il parlamentare una lunga conversazione telefonica. Il senatore quando ci ha contattati stava preparando un comunicato stampa da inviare alle testate giornalistiche calabresi. Vicino a lui il dirigente del Pdl – Fi di Rogliano, Leonardo Citino.

«E’ una vergogna» ha ripetuto più volte il parlamentare nel commentare le ultime notizie sulla vertenza Santa Barbara. Un presidio, quello di Rogliano, lo ricordiamo, costruito con i soldi dei roglianesi; un presidio che ha visto sempre in prima linea a combattere per la sua salvaguardia il senatore Gentile che ora non ci sta a guardare inerme che quei sacrifici siano umiliati, rinnegati, traditi.

«Che fine hanno fatto i 12 milioni di euro previsti per l’ospedale di Rogliano? Nella nuova ripartizione finanziaria messa in conto dall’assessorato regionale e dal direttore generale dell’Azienda ospedaliera (Cesare Pelaia, ndr) questa somma, destinata al nosocomio dei roglianesi e del Savuto, è sparita per favorire l’Annunziata e il Mariano Santo. Questo – ha ripetuto più volte il senatore – è un autentico scippo perpetrato ai danni della popolazione di Rogliano e di tutta la valle del Savuto. E’ proprio vero che questa Sinistra – ha poi constatato con amarezza il parlamentare - sta distruggendo la zona a sud di Cosenza: prima ha tentato di chiudere l’ospedale e adesso cerca in ogni modo di ridimensionarlo e di renderlo un Istituto evanescente».

Il senatore, per l’ennesima volta, si chiede: «Come mai i soldi della distribuzione dei fondi sono spariti da Rogliano senza che nessuno abbia dato delle risposte». Poi si rivolge direttamente ai suoi amatissimi cittadini di Rogliano, ricordando loro «come nella vecchia programmazione economica il centrodestra avviò la ristrutturazione totale dell’ospedale attraverso la convenzione con il Cnr; fece dotare l’ospedale di Tac ed ecografi di ultima generazione ed ancora mise in atto la procedura per il reparto di dialisi che, oggi, dopo quattro anni, nessuno riesce a capire perché non si apre. Questa è la Sinistra del Savuto che con tali forme subdole vuole chiudere l’ospedale. Il Santa Barbara senza finanziamenti –ha avvertito Gentile - diventerà una struttura di serie C». Infine il senatore è ritornato a rinnovare l’invito agli amministratori locali ed in prima persona al sindaco, Giuseppe Gallo, affinchè si faccia un passo indietro verso «quello che è un vero e proprio maltorto nei confronti di un paese quale Rogliano al cui ospedale – ha ribadito per l’ennesima volta - sono stati tolti dodici milioni di euro stanziati da tantissimi anni».

                                                                                                         Francesca Gabriele

 Sul numero de La Voce del Savuto in edicola domenica due novembre, pubblicheremo l’intervista che, in esclusiva, il senatore Antonio Gentile ha rilasciato al nostro settimanale. Questa volta l’uomo politico di centrodestra svela i retroscena che stanno portando al definitivo declino del Santa Barbara e punta l’indice contro il sindaco di Rogliano, Giuseppe Gallo e il suo esecutivo.

Ultimo aggiornamento ( lunedì 27 ottobre 2008 )
 
 
Benvenuti sul portale de La Voce del Savuto!
 
Entra in Chat                                                         

LA VOCE DEL SAVUTO

IL CALENDARIO DEL SAVUTO