Password dimenticata?
  • Narrow screen resolution
  • Wide screen resolution
  • Auto width resolution
  • Increase font size
  • Decrease font size
  • Default font size
  • default color
  • red color
  • green color

La Voce del Savuto

Saturday
Dec 14th
Home arrow Notizie arrow Attualità e Società arrow L'esecutivo provinciale approva la proposta di Piano Territoriale di Coordinamento
L'esecutivo provinciale approva la proposta di Piano Territoriale di Coordinamento
mercoledì 29 ottobre 2008
Il presidente Oliverio
Il presidente Oliverio
L’approvazione è seguita alla chiusura della Conferenza di Pianificazione, fase di concertazione istituzionale e territoriale durata 16 mesi che ha permesso di raccogliere
le osservazioni, i suggerimenti e le indicazioni di tutti i soggetti interessati alla pianificazione del territorio provinciale

in primo luogo dei Sindaci, attualmente impegnati nella redazione dei Piani Strutturali Comunali.

La riunione conclusiva della Conferenza, che ha avuto luogo lo scorso 24 Ottobre presso la Provincia, ha contato la partecipazione dei Sindaci dei 155 Comuni della Provincia,  delle forze economiche e sociali e dei soggetti interessati alla formazione degli strumenti di pianificazione.

Particolarmente significativa la presenza ai lavori della Conferenza dell’Assessore regionale all’Urbanistica e Governo del Territorio, Michelangelo Tripodi,  che ha voluto  sottolineare come la Provincia di Cosenza,  portando a compimento prima fra quelle calabresi l’iter del Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale,  sia l’avanguardia di un processo importante.

“ Il Piano- riferisce l’Assessore all’Urbanistica e Governo del Territorio Mari subito dopo l’approvazione da parte della Giunta- rispecchia il dettato dell’art 24 della Legge Urbanistica Regionale 19 ed è un documento che coordina la definizione dei Piani Strutturali Comunali con gli indirizzi della pianificazione regionale.

Il PTCP garantisce l’autonomia delle scelte locali, ritenendo necessario che la pianificazione urbanistica non resti nei cassetti ma sia negli effetti la guida delle attività che devono portare sviluppo, organizzazione, migliore qualità della vita nei territori.”

“ E’ un atto particolarmente rilevante e qualificante- ritiene il Presidente Oliverio- Si realizza un altro obiettivo programmatico che assume un carattere strategico per la crescita e lo sviluppo e per la regolazione delle attività, degli insediamenti urbani in direzione del territorio e delle attività produttive.”

“E’ la prima provincia in Calabria e credo tra le prime in Italia- segnala  ancora il Presidente- che adotta questo strumento di pianificazione territoriale. E’ un lavoro di grande qualità che è costato fatica e che ha richiesto tempo. Abbiamo inteso ascoltare e coinvolgere le amministrazioni locali e le forze sociali per definire scelte aderenti il più possibile alle potenzialità di sviluppo dei territori. Siamo soddisfatti di essere pervenuti ad una scelta condivisa che consentirà al Consiglio Provinciale di procedere con maggiore tranquillità ed approfondita conoscenza nella adozione del Piano.”

“ Sento il dovere di ringraziare l’Assessore  Pietro Mari, il Dirigente dell’Ufficio del Piano, ingegnere Giovanni Greco ed il gruppo di progettisti- tiene a dire Mario Oliverio- per il lavoro svolto che è largamente riconosciuto sul piano qualitativo.”

Il Piano ora dovrà essere adottato dal Consiglio.

Si ringrazia l’ufficio stampa della Provincia di Cosenza per questo comunicato

 

Ultimo aggiornamento ( mercoledì 29 ottobre 2008 )
 
 
Benvenuti sul portale de La Voce del Savuto!
 
Entra in Chat                                                         

LA VOCE DEL SAVUTO

IL CALENDARIO DEL SAVUTO