Password dimenticata?
  • Narrow screen resolution
  • Wide screen resolution
  • Auto width resolution
  • Increase font size
  • Decrease font size
  • Default font size
  • default color
  • red color
  • green color

La Voce del Savuto

Friday
Dec 06th
Home arrow Notizie arrow Attualità e Società arrow Parte il corso per imparare l’uso dei defibrillatori
Parte il corso per imparare l’uso dei defibrillatori
venerdì 30 gennaio 2009
Image
Il presidente della Provincia di Cosenza, Mario Oliverio
Sono partiti questa mattina nella sede della Centrale Operativa del 118 di Cosenza i corsi di formazione per l’uso dei 200 defibrillatori acquistati dall’Amministrazione e che saranno dislocati sul territorio della provincia,

con priorità nei centri che sono sprovvisti di strutture ospedaliere e da queste distanti.

In coincidenza con l’avvio della formazione, ne ha parlato alla Stampa il Presidente Mario Oliverio unitamente al Direttore Sanitario dell’Azienda Sanitaria Provinciale, dott. Antonello Scalzo ed al Responsabile della Centrale Operativa del 118 di Cosenza, dott. Gianfranco Ardenti.

L’iniziativa- come spiegato- rientra nel programma di realizzazione del Progetto Sicurezza e Tutela della Salute, voluto dall’Amministrazione guidata dal Presidente Oliverio e vede una stretta sinergia tra l’ente, l’Azienda Sanitaria Provinciale ed il 118 di Cosenza.

Fine primo è quello di dotare il territorio provinciale, assai vasto ed orograficamente complesso, di strumenti efficienti per un pronto intervento che nella maggioranza dei casi in cui è prestato si rivela vitale.

Ai corsi partecipano cittadini individuati tra dipendenti di tutti i Comuni e/o aderenti ad associazioni di volontariato secondo indicazioni comunicate dai Sindaci, contattati negli scorsi giorni dallo stesso Presidente della Provincia, dopo una riunione operativa con l’ASP ed il 118.

I corsi prepareranno i partecipanti ad agire in tutta sicurezza in situazioni quali quelle di arresti cardiaci, grazie anche alla elevata concezione tecnologica dei defibrillatori.

 “ In questo nuovo progetto che ha il coinvolgimento dell’Azienda Sanitaria Provinciale e del 118 di Cosenza- ha detto Oliverio- abbiamo investito risorse del nostro Bilancio servite all’acquisto di 200 defibrillatori, per il quale è stata svolta una gara. I defibrillatori saranno dislocati secondo criteri oggettivi, definiti con la struttura del 118 che ha il quadro preciso di riferimento. Certamente avranno priorità realtà che ne sono prive e periferiche.”

“ Seppure in assenza di competenze- ha ricordato ancora il Presidente- proseguiremo nell’alveo della politica della prevenzione e della sicurezza in tema di salute che ha già al suo attivo iniziative come lo screening per i tumori alla mammella ed al collo dell’utero per tutte le donne della nostra provincia,  effettuato dal Camper attrezzato che abbiamo messo a disposizione dell’ASP e che dallo scorso mese di Settembre  è già operativo con risultati importanti.

Ed è ancora per questo che a breve partirà il secondo blocco del progetto relativo ai defibrillatori: una intesa con  la Federazione Giuoco Calcio di Cosenza che mira a fornire le squadre dilettantistiche di questi dispositivi, per i quali è già in Bilancio una somma specificatamente destinata.”

“ Una iniziativa che con l’aiuto di quanto di meglio la tecnologia oggi possa offrire fornisce un grosso contributo per la tutela della salute” secondo il dottor Scalzo che ha voluto ringraziare la Provincia sottolineando la proficua ed importante collaborazione, rimarcata anche dal dottor Ardenti che stamane ha illustrato l’utilizzo del defibrillatore.

 

 
 
Benvenuti sul portale de La Voce del Savuto!
 
Entra in Chat                                                         

LA VOCE DEL SAVUTO

IL CALENDARIO DEL SAVUTO