Rogliano, al Santa Barbara riapre il reparto di Medicina

News
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

ROGLIANO - Dopo la chiusura del centro Covid per calo dei contagi, all'ospedale Santa Barbara riapre il reparto di Medicina.
Alla notizia positiva relativa alla chiusura del centro che ha ospitato i pazienti affetti da coronavirus, se ne unisce dunque una nuova e altrettanto favorevole.
Il nosocomio roglianese può ora accogliere quei pazienti che non trovano posto all'Annunziata. In realtà, in parte lo ha già fatto, perché terminate le necessarie operazioni di sanificazione, la struttura ha ospitato una decina di malati provenienti dall'ospedale cosentino.
Grande soddisfazione è stata espressa dal sindaco Giovanni Altomare, che ha sottolineato quanto sia importante, soprattutto nel periodo che stiamo vivendo, poter disporre di tutti i presidi presenti sul territorio: «I vertici dell’Azienda ospedaliera – ha dichiarato il primo cittadino - non possono non rendersi conto che l’intera rete ospedaliera regionale non può fare a meno di alcun presidio, soprattutto in questa fase che sarà di forte pressione. Per troppo tempo le malattie extra Covid hanno sofferto, giocoforza, di superficialità di cure e praticamente di assenza di accertamenti e controlli, che inevitabilmente ne hanno peggiorato il quadro. La domanda di efficienza, ora, si fa esponenziale e, a maggior ragione, l’azienda locale è chiamata a dare le risposte dovute».