Oggi, a Camigliatello silano, la presentazione del libro di Luigi Michele Perri “Il padre calabrese di Bob Dylan”

Cultura
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

C’è attesa per la presentazione del libro “Il padre calabrese di Bob Dylan” di Luigi Michele Perri (distribuito da Amazon), in programma per oggi, lunedì 24 agosto, alle ore 17.30, nella piazza Anfiteatro di Camigliatello Silano. L’iniziativa è stata assunta nell’ambito della rinomata rassegna culturale “Incontri silani. Letture ad alta quota”. Le relazioni saranno tenute dal docente universitario ed ex senatore Massimo Veltri, e dalla professoressa Antonietta Cozza. Interverranno i sindaci: Giovanni Altomare di Rogliano, Nuccio Martire di Casali del Manco, Salvatore Monaco di Spezzano della Sila, Felice D’Alessandro di Rovito, Antonio Muto di Pietrafitta, Marcello Gaccione di Lappano e il direttore della sede regionale della Rai, Demetrio Crucitti.
In una nota di presentazione dell’evento, l’organizzazione, coordinata da Egidio Bevilacqua, sottolinea: "L’appuntamento, che apre la parte conclusiva di questo ciclo annuale della manifestazione, oramai entrata nella tradizione culturale di Camigliatello, rappresenta uno dei momenti di maggiore richiamo. Ne è testimonianza l’accoglienza che, a poco più di un mese dalla sua uscita, i lettori hanno riservato ad un libro di indubbia caratura letteraria. Sarà presente l’Autore, noto giornalista e scrittore, vincitore di numerosi premi letterari, non ultimo quello indetto dalla Rai, “NarreRai”/edizione 2012, il Raimondo Manzini” per uno studio sul meridionalismo e il “Pino d’Oro” per la Storia contemporanea. Perri può vantare volumi di successo come: “Giornalisti a sedici anni”, con prefazione di Antonio Ghirelli, testo di studio adottato, negli anni Novanta, in due sessione di Esami di Stato al “Telesio” e allo “Scorza” di Cosenza; “La Repubblica del Presidente” (ed. Rubbettino), testo acquisito dalla commissione parlamentare, la commissione Alessi sui “Misteri d’Italia”; “Come nasce una mafia”, recensito dal giudice Antonino Caponnetto (capo del pool antimafia di Palermo, di cui fecero parte Falcone e Borsellino), e “Il monocolo”, premiato romanzo storico, edito da Rai Eri".