Antonietta Malito, ospite della trasmissione radiofonica L’Agenda, parla del suo libro “Trasparente, pensieri e poesie”

Cultura
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Si è parlato di “Trasparente, pensieri e poesie”, il libro della giornalista e scrittrice grimaldese Antonietta Malito, nel corso del programma radiofonico “L’Agenda”, in onda su Mondoradioweb e Radio Akr 92.2 Fm.
Questa mattina, l’informazione in rete, rotocalco settimanale di attualità in Calabria condotto dal giornalista Piero Carbone, ha ospitato il nostro direttore, che ha illustrato il suo ultimo lavoro: una raccolta di poesie edita da Atlantide Edizioni di Rogliano.
Un libro – ha spiegato Antonietta Malito – che racchiude una parte importante di sé: emozioni, sensazioni, sentimenti, umori, riflessioni. Un viaggio attraverso i luoghi dell’anima, i mutamenti e i colori della natura, le diverse sfaccettature dell’amore, gli stati d’animo, i sogni, la vita e la morte. «Il libro – ha detto l’autrice – è dedicato a Chiara, la mia nipotina, che è la protagonista di alcune delle foto che esso racchiude. In lei rivedo me stessa nel tempo della spensieratezza. Chiara rappresenta la mia voglia immutata di sognare a occhi aperti mentre corre felice sui prati».
Nella prefazione, curata da Eugenio Maria Gallo, i versi di Antonietta Malito vengono definiti «belli e dolci e si dipanano in una poetica che si incastra in un rapporto anima-vita, da cui l’autrice guarda al mondo dei propri sentimenti e alle voci e ai palpiti del mondo esterno e li esprime in un ritmo talora musicale, a volte in un dettato un po’ più prosastico, affascinando e catturando».
Antonietta Malito, giornalista pubblicista, è autrice di altri libri, tra cui un volume dedicato al suo paese, edito nel 2019, che è stato ampiamente apprezzato.