Rogliano. Ragazzi della Casa famiglia di Cosenza incantati dalla Tenuta Bocchineri

Attualità e Società
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

ROGLIANO – Un pomeriggio trascorso nel parco naturalistico della tenuta Bocchineri ha fatto dimenticare per qualche ora ai ragazzi della casa famiglia “Figlie di Santa Maria della Divina Provvidenza - Opera Don Guanella” di Cosenza le preoccupazioni che vivono quotidianamente.
Giovedì, arrivati insieme agli educatori, sono stati accolti dal sorriso del proprietario Carmine Altomare e dai suoi gentili collaboratori.
Il giro ha preso il via dal Museo della civiltà contadina ma, come c’era da attendersi, ad attrarre di più sono stati i daini con il cucciolo nato da quasi due mesi. Ulteriore curiosità hanno destato la casetta sull’albero, la quercia secolare monumentale, le due grotte un tempo ricovero per briganti.
I ragazzi della casa famiglia, incantati dalle bellezze del podere, in più occasioni hanno posto domande e quesiti al proprietario e alle guide turistiche presenti. «Un pomeriggio fantastico, - ha commentato Altomare - i ragazzi sono stati entusiasti ed hanno apprezzato i punti di interessi presenti nella tenuta. In serata mi sono pervenuti i ringraziamenti di suor Gabriela».
Piero Carbone, giornalista pubblicista