Bianchi. Il Comune del Savuto aderisce all'iniziativa "Voler bene all'Italia". Il sindaco Taverna:«Siamo il polmone dell'ambiente»

Attualità e Società
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Con una nota, l'amministrazione comunale di Bianchi, capeggiata dal sindaco Pasquale Taverna, ha annunciato l'adesione all'iniziativa "Voler bene all'Italia".  Valorizzare e tutelare i Comuni con meno di 5000 abitanti, sono questi i pilastri  per eccellenza della  prestigiosa Kermesse promossa da Legambiente.

"Il Comune di Bianchi per la prima volta aderisce all'interessante iniziativa.  Lo scorso 25 gennaio abbiamo festeggiato il bicentenario della nostra autonomia amministrativa (1820). L'occasione della Festa della Repubblica consente ai piccoli Comuni di essere all'apice della notorietà, almeno per un giorno", ha affermato Pasquale Taverna, sindaco di Bianchi.

"Le nostre comunità, seppur piccole, rappresentano significativi valori, sono l'anima pura e sana del Paese Italia. Forte è il sentimento dell'appartenenza, dell'orgoglio di affondare le proprie origini nel passato che ha reso l'Italia unita", ha continuato il primo cittadino, durante una chiacchierata telefonica con la nostra redazione. "Siamo il polmone dell'ambiente che i grandi centri ci invidiano, e siamo anche luogo  ideale per lo sviluppo di energia pulita. Non vogliamo essere un peso, vogliamo  una politica di sviluppo per il territorio e dell'innovazione tecnologica", ha concluso lo stesso.

Omar Falvo

Giornalista Pubblicista

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.