La sinergia tra pubblico e privato in favore della comunità. Il sindaco di Altilia ringrazia un’azienda per la donazione di mascherine

Attualità e Società
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

ALTILIA - «Rivolgo un sentito ringraziamento al signor Diego Ferrari della Gaedi Arti Grafiche, per la donazione di quattrocento mascherine Bat Mask da distribuire ai cittadini, privilegiando i più bisognosi».
E’ quanto viene riportato nella parte iniziale di una nota inviata alla stampa da parte del sindaco di Altilia, Pasqualino De Rose, che così prosegue: «E’ un dovere, a nome mio personale e da parte dell’esecutivo comunale, sottolineare la generosità di una azienda locale, per la sensibilità e lo spirito di collaborazione, in direzione dei cittadini. Fa veramente onore a dei giovani locali che, con tanti sacrifici personali, danno vita ad una iniziativa imprenditoriale e si rendono protagonisti di un amore profondo verso la gente, con un dono di mascherine di protezione, in questo momento particolare per i cittadini. La ditta Gaedi Arti Grafiche di Diego Ferrari, si ricorda che, in piena emergenza sanitaria, è stata già protagonista con una donazione all’ospedale dell’Annunziata di Cosenza. Nella lettera inviata al nostro Comune, - sottolinea il primo cittadino - da parte della ditta Gaedi Arti Grafiche di Diego Ferrari, emerge un sentimento profondo, di stretto e profondo legame con la propria terra e della comunità di Altilia e dell’intera Calabria. Un gesto nobile che esalta uno spirito autentico, genuino, di concorrere in modo concreto all’esaltazione dei valori di solidarietà, di fratellanza, in un momento storico, eccezionale per la comunità. Un grazie affettuoso, a nome della comunità, - ha concluso De Rose - soprattutto verso un giovane che dà amore all’intera comunità di Altilia e della nostra terra di Calabria».
Piero Carbone, giornalista pubblicista