Piccolo passo avanti per le condizioni di salute del carabiniere della radiomobile di Rogliano, in provincia di Cosenza. Dopo il trasferimento del militare, positivo al coronavirus, dalla terapia intensiva dell’ospedale di Cosenza a Catanzaro, da qualche ora l’uomo respira da solo. Un vero e proprio sospiro di sollievo per tutta la valle del Savuto, soprattutto per la famiglia del carabiniere. Anche altri commilitoni della Compagnia di Rogliano, al comando del Capitano Mattia Bologna, sono risultati positivi al virus nei giorni scorsi. 

LA COMPAGNA DEL CARABINIERE RAGGIUNTA TELEFONICAMENTE

«Voglio ringraziare di vero cuore tutti per la vicinanza. Ho ricevuto migliaia di messaggi in queste ore difficili per me, ore piene di angoscia soprattutto per la mia famiglia. Ringrazio i tanti colleghi del mio compagno, e tutti gli abitanti della valle del Savuto per il loro sostegno. Ora dobbiamo aspettare e continuare a pregare».

Come richiesto dall'intervistata, tuteliamo il suo nome.

Il nostro scopo principale è quello di fare arrivare le sue parole, dense di emozione, alle tante persone vicine a questi eroi dei giorni nostri.

Anche lei è risultata positiva al coronavirus, fortunatamente senza alcun sintomo.
Coraggio ragazzi, siamo tutti con voi…



Notizie

Premium Sabatum (2)

Visitatori (2)

635413
OggiOggi149
IeriIeri419
Questa SettimanaQuesta Settimana1949
Questo MeseQuesto Mese9567
TotaliTotali635413
Highest 02-02-2024 : 1323
3.235.20.185
US
UNITED STATES
US

Photo Gallery (2)