Riceviamo e pubblichiamo / Altilia. La "Gaedi arti grafiche" di Diego Ferrari dona 400 mascherine alla comunità. La comunicazione in una lettera al primo cittadino

Attualità e Società
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Gent.mo Sig. Sindaco, Gent.mi Amministratori,
come ben sapete, l’emergenza Covid-19 ci ha tenuto e ci terrà ancora impegnati per parecchio tempo. Con la fine del lockdown, com’è noto, dovremo comunque rispettare alcune basilari norme di sicurezza. Prime tra tutte il distanziamento sociale e l’uso delle mascherine.
In questa fase di emergenza il sottoscritto Diego Ferrari, in qualità di tiolare della Gaedi Arti Grafiche, ha scelto di essere utile nell'esigenza del momento riconvertendo una parte della propria produzione aziendale. L’idea è stata ed è quella di offrire un prodotto di uso quotidiano utile e riutilizzabile.
Il forte senso di appartenenza che mi lega alla comunità, ha portato me, ma anche la mia rete di collaboratori, a pensare di donare un cospicuo quantitativo di dispositivi (mascherine) da mettere a disposizione dell’intera comunità.
Doniamo n. 400 mascherine BAT MASK ad uso civile.
L’appartenenza è molto più dell’esigenza personale. Il senso di appartenenza ci fa dimenticare l’IO e ci fa concentrare sul NOI. Noi, inteso come comunità.