Ore frenetiche in tutto il nostro Paese per la guerra al Coronavirus, nemico invisibile che volteggia nell'aria e non solo. L'intera Compagnia dei carabinieri di Rogliano, in provincia di Cosenza,  è impegnata in prima linea, da settimane, per combattere questa guerra dei giorni nostri. I militari, al comando del Capitano Mattia Bologna, rappresentano un baluardo di sicurezza, una vera e propria fortezza inespugnabile, un punto di riferimento per l'intera popolazione del Savuto. Dopo centinaia di controlli territoriali nella zona rossa, con svariati turni massacranti, per garantire una giusta fruizione dei vari decreti emanati dal Governo, i carabinieri, ancora oggi sono in trincea. Intanto dai Social, letteralmente inondati da messaggi,  emerge il sostegno al loro duro lavoro. Gesti di solidarietà, una colletta per garantire beni di prima necessità alle fasce più deboli, il supporto a varie associazioni locali, la distribuzione di  tablet, solo alcuni dei passaggi che hanno contraddistinto l'azione dei militari del Savuto, colpiti in prima persona dal virus.  "Siete eroi", "Grazie per il vostro lavoro", "Coraggio ragazzi", "Il Savuto è con voi", solo alcuni dei tanti messaggi che viaggiano sulla rete. Diverse le pattuglie impegnate nella valle in questi giorni. 

Omar Falvo



Notizie

Premium Sabatum (2)

Visitatori (2)

618224
OggiOggi121
IeriIeri435
Questa SettimanaQuesta Settimana2212
Questo MeseQuesto Mese4864
TotaliTotali618224
Highest 02-02-2024 : 1323
3.235.172.123
US
UNITED STATES
US

Photo Gallery (2)