di Antonietta Malito

Si è insediato il nuovo consiglio comunale alla presenza di un gran numero di cittadini, di sindaci del passato, di amministratori dei comuni limitrofi, di autorità civili e religiose.

«Essere qui da sindaco per me rappresenta un grande onore e una grande responsabilità - ha esordito il neo eletto primo cittadino, Paolo Stilla (Un futuro per Grimaldi) - . Per questo – ha dichiarato - mi impegno a lavorare sempre al massimo con passione e consapevolezza per contribuire allo sviluppo e alla crescita sociale ed economica del nostro paese. Ci impegneremo tutti affinché i cittadini, nessuno escluso, si sentano protagonisti attivi». Stilla, che nel corso del primo consiglio comunale del suo mandato ha prestato giuramento, si è anche rivolto alla minoranza consiliare, con queste parole: «Ai consiglieri comunali di minoranza chiedo di aiutarci a guardare oltre le polemiche della campagna elettorale, oltre i dissapori personali, oltre le umane piccolezze. Il paese ha bisogno di un periodo di tregua politica. Al mio predecessore chiedo di essermi vicino in questo percorso di continuità amministrativa. È nostra intenzione collaborare con l’opposizione presente in consiglio comunale e ci impegneremo fin da subito a coinvolgere tutti coloro che hanno partecipato a queste elezioni, compresi i candidati non eletti della nostra lista, per cercare di mettere in campo tutte le energie possibili e, con la collaborazione di tutti, raggiungere i migliori risultati per il nostro comune. Il nostro è un giuramento solenne di lealtà soprattutto nei confronti di tutti i grimaldesi».
È seguita la nomina del Presidente del consiglio, carica affidata all’unanimità a Ramona Bruni, terza degli eletti con 60 preferenze. Rinviata, invece, al prossimo consiglio comunale l’elezione del vicepresidente.
È stata la stessa Bruni a comunicare il nome del vicesindaco e degli assessori. Vicesindaco è Ruggero Vetere, primo degli eletti con 161 preferenze, al quale è stata attribuita anche la carica di assessore a lavori pubblici, ambiente e territorio. A Rosa Rocchetto, seconda degli eletti con 66 preferenze, è stata invece assegnata la carica di assessore alla cultura, turismo, sport e tempo libero, salute, casa, famiglia, scuola e politiche sociali.
Consiglieri comunali sono: Alessandra Guercio, Stefano Notarianne, Sante Villelli, Mario Paolo Saccomanno. La minoranza consiliare (Insieme si può) risulta invece composta dall’ex primo cittadino Roberto De Marco, Giuseppe Sicoli e Attilio Rino.
Eletta la commissione elettorale comunale, formata dal sindaco Paolo Stilla, dai componenti effettivi Alessandra Guercio, Stefano Notarianne e Giuseppe Sicoli, e dai componenti supplenti Sante Villelli, Mario Paolo Saccomanno e Roberto De Marco.
Il nuovo consiglio comunale ha ricevuto la benedizione del parroco Don Tiberio Nucera, che l’ha estesa anche ai presenti.
È seguita una grande festa in piazza, arricchita da fuochi d’artificio e da una maxi torta.

 

ANTONIETTA MALITO
Author: ANTONIETTA MALITO
Biografia:
Antonietta Malito è una giornalista e scrittrice. Nata a Cosenza, vive a Grimaldi. È laureata in Scienze economiche e sociali. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e oggi scrive per Italiani.it, la rete degli italiani nel mondo. La sua prima raccolta poetica si intitola "Trasparente, pensieri e poesie" (Atlantide edizioni, Rogliano, 2019). Ha una grande passione per la natura e la fotografia.


Notizie

Premium Sabatum (2)

Visitatori (2)

666401
OggiOggi184
IeriIeri378
Questa SettimanaQuesta Settimana2678
Questo MeseQuesto Mese5611
TotaliTotali666401
Highest 06-11-2024 : 2259
35.172.230.21
US
UNITED STATES
US

Photo Gallery (2)